[datetoday]
Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Pelle d’inverno

Il freddo invernale può causare, o peggiorare, la secchezza della cute, soprattutto in zone del nostro corpo come il viso, le mani o i piedi portando a desquamazione, screpolature, eczemi o importanti infiammazioni cutanee.

In questi casi, primo punto fondamentale per la protezione della pelle è l’idratazione.

Idratare la pelle è la base e non tutte le creme idratanti fanno fronteggiare al meglio il freddo: dato che le condizioni climatiche mutano continuamente, la pelle è costretta ad adattarsi ed è perciò necessario scegliere soluzioni idratanti adeguate alla stagione. D’inverno è giusto optare per creme a base di olii in grado di creare un film protettivo sull’epidermide. Ottimi per il viso sono l’olio di avocado, l’olio minerale, l’olio di enotera e l’olio di mandorle.

E’ necessario proteggersi dal sole anche d’inverno e non solo d’estate. Il sole invernale, infatti, grazie ai forti riflessi provenienti dalla neve, può danneggiare la pelle allo stesso modo del sole estivo. Decidere di applicare una crema solare a spettro ampio per viso e mani può essere un’ottima soluzione per la salute della vostra pelle.

La pelle delle mani, rispetto a quella presente sul resto del corpo, è molto più sottile e possiede meno ghiandole sebacee. Per questo sono molto più difficili da idratare, soprattutto alla presenza di temperature rigide. Durante le uscite all’aria aperta è, quindi, opportuno indossare dei guanti in lana.

L‘idratazione della pelle non si ottiene solo applicando creme specifiche ma anche bevendo a sufficienza in modo da garantire il corretto funzionamento di tutti gli organi del corpo, pelle compresa.

Donne che devono affrontare i residui di trucchi, è consigliato evitare gli scrub e utilizzare un buon latte detergente, prodotti senza alcool o maschere idratanti.

Infine, attenzione va prestata alla temperatura dell’acqua con cui si fa la doccia: il calore eccessivo vanno a togliere dalla pelle troppo sebo disidratandola per cui buon consiglio è aggiungere al bagno della farina d’avena o del bicarbonato di sodio capaci di alleviare il prurito causato dalla pelle secca.

Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
Nessun commento

Lascia un commento