[datetoday]
Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



L’olio di ricino come cosmetico naturale

In antichità l’olio di ricino veniva impiegato esclusivamente come lassativo, ma oggi è usato per scopi cosmetici e in particolar modo per la cura dei capelli e per infoltire ciglia e sopracciglia

L’olio di ricino è un olio vegetale molto denso, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta Ricinus communis, che trova impiego nella cura dei capelli sfibrati e secchi sui quali esercita un’azione nutrienterinforzante e lucidante; e per conferire volume e forza alle cigliacome un vero balsamo di bellezza.

L’olio di ricino è caratterizzato da un alto contenuto di acido ricinoleico (83-90%) al quale deve la sua azione lassativa: dopo l’assunzione, difatti, viene liberato dai trigliceridi, per opera degli enzimi gastrici e pancreatici, con il supporto della bile epatica e solo in parte viene assorbito dall’intestino, il resto esplica l’azione lassativa.

L’olio di ricino viene generalmente ingerito a stomaco vuoto, mescolato con oli essenziali o succo di arancia per mitigarne il cattivo sapore e produce un marcato effetto lassativo nel giro di 2-6 ore. Nello stomaco agisce come qualsiasi altro grasso, ritardando il tempo di svuotamento gastrico; da qui la raccomandazione di assumerlo lontano dai pasti.

Inoltre ha una buona affinità per la cheratina, principale costituente di peli, capelli e unghie, per questo viene ampiamente utilizzato in cosmesi naturale, principalmente come agente nutriente. Distribuito sulla pelle forma un film che riduce fortemente l’evaporazione dell’acqua cutanea e quindi la disidratazione. Sui capelli è ben noto per le sue proprietà rinforzantiristrutturantiammorbidenti, efficaci in caso di capelli secchi, sfibrati e spezzati. Infatti, riesce a riequilibrare il quantitativo di grasso nei capelli, messo a dura prova soprattutto d’estate, prevenendo il loro indebolimento ed evitando la formazione delle doppie punte.

Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
Nessun commento

Lascia un commento