Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Le emozioni influenzano il mondo del web

 

Ognuno di noi, quando si relaziona con un’altra persona,  esprime le sue emozioni,   ed in modo inconsapevole, condiziona e contagia  il comportamento dell’altro. Tale fenomeno si chiama Contagio Emotivo. Si crea un clima di  sintonia e condivisione tra le persone, che provano la stessa emozione e assumono lo stesso comportamento. Basta pensare alla risata o al pianto contagioso, dove tutto parte da una persona che inizia a ridere o a piangere, suscitando in modo spontaneo la stessa reazione negli altri.donna-al-computer

Da una recente ricerca del marzo 2014 si è visto  che il contagio emotivo avviene anche sui Social Network.  I ricercatori della Cornell University e del Core Data Science Team di Facebook, hanno effettuato, esperimenti psicologici su quasi 700 mila suoi iscritti, alterando i loro contenuti postati su Facebook,  per vedere quanto le emozioni contagino e condizionino il comportamento degli utenti sui social. Secondo i risultati della ricerca pubblicati sulla rivista Proceedings della National Academy of Sciences degli Stati Uniti, la risposta degli utenti, ai post alterati, dipendeva dalle emozioni vissute in quel momento: post positivi da parte degli utenti, in risposta a contenuti (immagini, video, frasi scritte) che suscitavano emozioni positive, post negativi, in risposta a contenuti che suscitavano emozioni negative. Le emozioni negative  generalmente sono la rabbia, la paura, la vergogna e l’ansia, mentre le positive, sono la gioia, la speranza, la felicità.

Quindi, il Contagio Emotivo avviene, anche a distanza, senza che ci sia un contatto visivo o fisico con l’altro, attraverso il linguaggio simbolico (immagini e video) e scritto.

Il mondo del Web che si avvicina sempre di più a quello reale, in quanto  fatto di persone che si relazionano, esprimendo se stessi ed il loro mondo interiore!

Dr. ssa Annalisa Allocca Psicologa Clinica e di Comunità

Avatar
Dr.ssa Annalisa Allocca
annalisaal@tiscali.it

Psicologa Clinica e di Comunità, specializzanda presso l’IGAT di Napoli “ Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt e Analisi Transazionale” In diversi anni di attività ho collaborato con vari enti associativi ed istituzionali in progetti rivolti a famiglie disagiate, adolescenti a rischio e diversamente abili, organizzato seminari e convegni su tematiche di vario genere e condotto corsi di preparazione alla nascita e di sostegno alla genitorialità. Inoltre ho maturato esperienza in yoga della risata presso l’istituto penale per minori di Napoli che ha sede a Nisida fino a diventare leader in tale disciplina. Attualmente svolgo attività privata consistente in sostegno psicologico individuale, di gruppo e di coppia rivolto ad adulti, adolescenti, bambini e genitori, collaboro con la Clinica Santa Patrizia nel protocollo SICOB per la valutazione psicologica del paziente obeso candidato alla chirurgia bariatrica e conduco gruppi motivazionali alla dieta, antistress e di sostegno alla genitorialità.

No Comments

Post A Comment

Prenota qui la tua visita

Prenoti la sua visita medica o esame diagnostico, una nostra operatrice La ricontatterà per ultimare la prenotazione.


Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.