Domenica
21 luglio


Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



La liquirizia: per gli ipotesi e non solo

La pianta della liquirizia è un dolce metodo per mantenersi in salute, specie nella stagione calda in cui il corpo è messo a dura prova, tant’è vero che ha molteplici proprietà tali da consentirle di essere utilizzata in cucina, per realizzare caramelle e dolci, in  erboristeria e in medicina.

La liquirizia è conosciuta, e molto spesso menzionata, per la sua capacità di aumentare la pressione arteriosa. Il succo estratto dalle sue radici, di sapore agrodolce e di colore nero, è costituito per il 5-10% da zuccheri e per il 3-5% da un saponoside, la glicirizzina, principio attivo che favorisce la ritenzione del sodio responsabile dell’aumento della pressione. È ricca, poi, di flavonoidi liberi, sali minerali (magnesio, potassio e fosforo) e vitamine. Se da un lato, quindi, è ottima per chi soffre di pressione bassa è, invece, da moderare negli ipertesi.

In commercio, la radice di liquirizia può essere trovata in bastoncini da masticare, a pezzi per decottitisane o ridotta in polvere e in succo.

Considerando che circa 10 gr di radici di liquirizia corrispondono indicativamente a 1 gr di glicirrizina, si stima che il limite di assunzione debba essere pari a mezzo grammo  di glicirizzina al giorno.

Mangiare i tradizionali bastoncini, i tronchetti di succo di liquirizia o le caramelle, fa superare il limite consentito e non dovrebbe essere assunta ogni giorno. Essendo un potente dolcificante (i principi attivi sono caratterizzati dal sapore dolce da 50 a 100 volte maggiore di quello dello zucchero di canna), la liquirizia è sconsigliata per le persone diabetiche ma anche per chi soffre di pressione alta, di glaucoma, di cardiopatie o di edemi. Ci sono oltre 20 varietà della pianta di liquirizia che, nel complesso, forniscono una vastità di benefici quali:

  • Alleviare i disturbi dell’apparato digerente, tra cui ulcere gastriche, bruciore di stomaco, coliche e gastrite cronica;
  • Mal di gola, bronchite, tosse e infezioni causate da batteri o virus;
  • Rendere i capelli meno grassi;
  • Diminuire il prurito causato da patologie dermatologiche;
  • Perdere peso;
  • Smettere di fumare.

 



Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com

Lascia un commento

Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.