Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



La febbre: attacco e difesa dell’organismo

La febbre, anche detta, in termini puramente medici,“piressia” è un segno clinico evidente e temporaneo di innalzamento della temperatura corporea.

Tale segno si manifesta a seguito di una alterazione del sistema di termoregolazione ipotalamico con aumento della temperatura corporea oltre i 36.8°C.

Perché nel corpo siano consentiti tutti i processi vitali, è necessario che la temperatura oscilli tra i 36.4°C e i 37.2°C, nonostante variazioni giornaliere dovute a processi seguenti i ritmi cicardiani. Nello specifico, appena svegli la temperatura è generalmente più bassa,  nel tardo pomeriggio sale ai valori più alti per consentire alle varie reazioni metaboliche di accelerare e produrre il massimo di energia giornaliera.

Alla luce di ciò è facile intuire che il confine tra stato fisiologico e patologico, sulla questione “febbre”, sia molto sottile: la febbre di per sé non è una patologia, bensì è la risposta dell’organismo a un attacco di patogeni in grado di influenzare il centro di termoregolazione ipotalamico.

Nell’ipotalamo è situato questo particolare complesso sensibile alle citochine, prodotte dagli agenti esogeni e dal sistema immunitario stesso, implicate nella reazione anticorprale e di difesa. Le citochine, insieme ai sintomi secondari che esse provocano, quali mal di testa, nausea e malessere generale, hanno lo scopo di far reagire l’organismo, che innalzando la temperatura verso i 40°C, creare un ambiente sfavorevole alla crescita dei patogeni portandoli alla morte.

Ecco perché la febbre rappresenta un importante sistema di difesa e attacco verso “l’estraneo” e ad essa il corpo, o per meglio dire l’ipotalamo, arriva agendo a livello di diversi organi:

  • Vasocostringe i vasi sanguigni;
  • Aumenta il tono muscolare provocando brividi;
  • Aumenta la frequenza cardiaca;
  • Aumenta l’attività del metabolismo basale.

Queste operazioni sono atte a limitare la dispersione di calore, aumentando la temperatura corporea permettendo un efficace attacco agli agenti che minacciano la salute dell’organismo.

Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.