Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Inulina: che potere!

La cicoria è una pianta selvatica erbacea dalle cui radici e parti aeree si ricava uno zucchero, chiamato inulina, una fibra solubile composta da lunghe catene di fruttosio, fibre vegetali non assorbibili dall’intestino, ma che nonostante ciò ha proprietà nutraceutiche ed esercita effetti positive sull’organismo.

La pianta che ne contiene la maggiore quantità è sicuramente la cicoria ma può essere estratta anche dal  tartufo bianco e dai tuberi di dalia. Qualsiasi ne sia la derivazione, ha un grande potere: apporta all’organismo, e in particolare all’intestino, una buon quantità di Bifidobatteri e Lattobacilli, in quantità tali da essere considerato alimento prebiotico. Per prebiotico si intende una sostanza, generalmente di origine vegetale, in grado, pur senza essere assorbita dall’intestino, di sostenere la vitalità e la funzionalità del microbiota.

Questi batteri sono coinvolti nell’assorbimento dei nutrienti e dei principi attivi delle piante medicinali, nella lotta alla proliferazione di batteri “cattivi” e nocivi per l’organismo, quali clostridi e salmonelle. Oltre ad una funzione di protezione, l’inulina ha la capacità di  agevolare la regolarità intestinale e combattere lo sviluppo dei tumori intestinali. A testimoniare l’impegno positivo che esplica nei confronti dell’organismo, seppur partendo esclusivamente dall’intestino, riduce l’assorbimento del colesterolo e migliora quello del calcio. Ha quindi varie azioni, ma quella più importante, di protezione e riparo dell’intestino, non è importante solo in condizioni fisiologiche, pare avere, difatti, un ruolo fondamentale anche in situazioni patologiche: l’inulina agisce nel ripristino della carica batterica danneggiata da terapie farmacologiche, antibiotiche per esempio che mettono a dura prova la stabilità di questo organo.

A discapito di tutti questi effetti positivi, come unico contro sembra poter causare meteorismo e dolori intestinali in caso di consumo eccessivo.

Attualmente tutte le proprietà all’inulina attribuite possono essere così riassunte:

  • Migliora l’alvo, grazie a un effetto formante massa;
  • Agisce da prebiotico;
  • Migliora l’assorbimento intestinale di minerali come il calcio e il magnesio;
  • Riduce il rischio di ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia e iperglicemia;
  • Protegge da patologie tumorali, come il carcinoma del colon, e dall’insulto di microrganismi patogeni.
Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.