Venerdì
18 ottobre


Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Il pane integrale fa ingrassare meno rispetto al pane classico? Confusione!

Questa è una domanda frequente, la cui risposta, però, è spesso confusa e fuorviante.

Il pane integrale ha un contenuto calorico simile a quello del pane bianco (ottenuto dalla farina bianca, raffinata) ragione per cui fanno ingrassare più o meno allo stesso modo. Allora qual è la differenza tra i due tipi di pane?

La differenza è nella quantità di fibra che contengono. Il pane bianco contiene circa 1 grammo di fibra, mentre il pane integrale, con 2,5 grammi di fibra, ne contiene più del doppio. E’ una grande differenza. Mangiare prodotti integrali è più sano in quanto la fibra, componente vegetale che il nostro apparato digerente non può digerire o assorbire, ha molteplici benefici per il nostro organismo.

La fibra aiuta a migliorare il transito intestinale, evitando la stitichezza. Per la stessa ragione, può aiutare a prevenire il cancro al colon, abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo, ridurre i livelli di zuccheri nel sangue. I carboidrati integrali vengono assorbili più lentamente nell’intestino, facendo sì che il glucosio nel sangue non si alzi in modo brusco. Inoltre, la fibra può assorbire acqua, facendoci sentire più sazi (e mangiare meno). Il consiglio è di ingerire minimo 25 grammi di fibra al giorno, quantità, questa, che per molte persone è difficile raggiungere, in quanto si tende a scegliere alimenti preparati con farina raffinata e a mangiare poca frutta e verdura. Nulla, però, si ottiene senza sacrificio, per cui un piccolo accorgimento, come preferire farine poco raffinate e integrali, può rappresentare un passo verso la salute.



Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com

Lascia un commento