Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Colazione sana: dietetica o nutriente, ecco come farla!

Da sempre la colazione è considerata uno dei pasti principali della giornata! Se svegliarsi di prima mattina con un’intera giornata lavorativa da affrontare non mette di buon umore, una sana colazione aiuta a sentirsi meglio.  È importante non saltare la colazione in quanto mangiare al mattino permette di mettere in moto il metabolismo, bruciando i grassi non necessari. Le colazioni possono essere dolci o salate, a seconda del paese di appartenenza, della propria dispensa e dei propri gusti personali. Qualunque essa sia, l’importante è che comprenda una certa quota di zuccheri, il nostro organismo al risveglio necessita di glucosio il cui livello è sceso durante la notte; un reintegro di liquidi, è buona abitudine iniziare la giornata con 2 bicchieri d’acqua, meglio se tiepida, per smaltire le tossine accumulate durante la notte.

Alcune semplici regole da seguire per una corretta colazione sono di seguito elencate:

  • pane e ‘nutella’ fatta in casa: la versione casereccia della crema di nocciole è priva di colesterolo e di derivati del latte, oltre che di olio di palma;
  • le torte, i biscotti e le marmellate preparati in casa sono alimenti più sani rispetto alle merendine o ai prodotti confezionati ricchi di conservanti;
  • evitare cibi ricchi di zucchero (prestare attenzione a yogurt e succhi di frutta, alcuni dei quali sono solo apparentemente leggeri);
  • bere di prima mattina per depurare l’organismo;
  • non mangiare troppo in fretta;
  • non mangiare troppo tardi nel corso della mattinata, perché potrebbe accrescere il senso di fame;
  • aumentare il senso di sazietà consumando fibre (cereali integrali) e pane integrale o legumi, che  contengono proteine digerite più lentamente rispetto ai carboidrati;
  • se possibile, limitare il caffè (potrebbe rallentare il metabolismo) ed evitare colazioni a buffet;
  • non saltare la colazione per evitare di rallentare il metabolismo, di aumentare il senso di fame e di avere, poi, problemi di digestione.

Se l’idea è di consumare una colazione che non sia solo nutriente ma anche dietetica, allora ci si può rifare a questi pochi consigli alimentari:

  • il pompelmo, fornisce energia per tutta la giornata, specialmente se abbinato a una manciata di muesli o a una fetta di pane tostato;
  • lo yogurt magro, abbassa il contenuto di grassi;
  • i cereali integrali, fanno sentire sazi più a lungo;
  • la banana, a differenza di quanto si pensi, non è molto calorica e ha un alto indice di sazietà;
  • il latte parzialmente scremato, fonte di calcio e vitamina D.

Che sia inserita in un regime normocalorico o in una dieta dimagrante, fare una colazione sana e nutriente è importante, richiede veramente poco e non comporta necessariamente la rinuncia di ciò che più pace!

Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
No Comments

Post A Comment

Prenota qui la tua visita

Prenoti la sua visita medica o esame diagnostico, una nostra operatrice La ricontatterà per ultimare la prenotazione.


Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.