" /> Colazione sana: dietetica o nutriente, ecco come farla! | Sanità Senza Problemi

Giovedì
14 novembre


Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Colazione sana: dietetica o nutriente, ecco come farla!

Da sempre la colazione è considerata uno dei pasti principali della giornata! Se svegliarsi di prima mattina con un’intera giornata lavorativa da affrontare non mette di buon umore, una sana colazione aiuta a sentirsi meglio.  È importante non saltare la colazione in quanto mangiare al mattino permette di mettere in moto il metabolismo, bruciando i grassi non necessari. Le colazioni possono essere dolci o salate, a seconda del paese di appartenenza, della propria dispensa e dei propri gusti personali. Qualunque essa sia, l’importante è che comprenda una certa quota di zuccheri, il nostro organismo al risveglio necessita di glucosio il cui livello è sceso durante la notte; un reintegro di liquidi, è buona abitudine iniziare la giornata con 2 bicchieri d’acqua, meglio se tiepida, per smaltire le tossine accumulate durante la notte.

Alcune semplici regole da seguire per una corretta colazione sono di seguito elencate:

  • pane e ‘nutella’ fatta in casa: la versione casereccia della crema di nocciole è priva di colesterolo e di derivati del latte, oltre che di olio di palma;
  • le torte, i biscotti e le marmellate preparati in casa sono alimenti più sani rispetto alle merendine o ai prodotti confezionati ricchi di conservanti;
  • evitare cibi ricchi di zucchero (prestare attenzione a yogurt e succhi di frutta, alcuni dei quali sono solo apparentemente leggeri);
  • bere di prima mattina per depurare l’organismo;
  • non mangiare troppo in fretta;
  • non mangiare troppo tardi nel corso della mattinata, perché potrebbe accrescere il senso di fame;
  • aumentare il senso di sazietà consumando fibre (cereali integrali) e pane integrale o legumi, che  contengono proteine digerite più lentamente rispetto ai carboidrati;
  • se possibile, limitare il caffè (potrebbe rallentare il metabolismo) ed evitare colazioni a buffet;
  • non saltare la colazione per evitare di rallentare il metabolismo, di aumentare il senso di fame e di avere, poi, problemi di digestione.

Se l’idea è di consumare una colazione che non sia solo nutriente ma anche dietetica, allora ci si può rifare a questi pochi consigli alimentari:

  • il pompelmo, fornisce energia per tutta la giornata, specialmente se abbinato a una manciata di muesli o a una fetta di pane tostato;
  • lo yogurt magro, abbassa il contenuto di grassi;
  • i cereali integrali, fanno sentire sazi più a lungo;
  • la banana, a differenza di quanto si pensi, non è molto calorica e ha un alto indice di sazietà;
  • il latte parzialmente scremato, fonte di calcio e vitamina D.

Che sia inserita in un regime normocalorico o in una dieta dimagrante, fare una colazione sana e nutriente è importante, richiede veramente poco e non comporta necessariamente la rinuncia di ciò che più pace!



Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com

Lascia un commento