Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Bromelina: un sorprendente componente dell’ananas

La bromelina è un enzima proteolitico, cioè una proteina a funzione enzimatica  proteolitica  capace di scindere e metabolizzare altre proteine ottenendo i suoi amminoacidi costituenti utilizzabili in altre reazioni utili all’organismo. Questi prodotti di metabolismo delle proteine operato della bromelina sono utilizzati dall’industria per la creazione di integratori, creme, gel emollienti o altri preparati: tutto ciò è possibile grazie alle proprietà benefiche, anche in campo clinico, della bromelina.

La bromelina si trova nella polpa, nella buccia, e soprattutto nel gambo dell’ananas ed è famosa per le sue proprietà digestive, diuretiche e antinfiammatorie, mentre il suo impiego terapeutico è efficace nel trattamento di infezioni, edemi di varia natura, traumi e ferite.

In effetti, più che di un singolo enzima, essa si compone di una miscela complessa di diversi enzimi con attività proteolitica e altri componenti come: fosfatasi; glicosidasi, perossidasi, cellulasi e glicoproteine.

L’utilizzo della bromelina trova spazio per:

  • Aiutare la digestione;
  • Migliorare la funzionalità muscolare;
  • Ridurre il processo infiammatorio e gli stati edematosi;
  • Controllare il decorso di patologie autoimmuni, come l’artrite reumatoide;
  • Favorire la cicatrizzazione dei tessuti e rimuovere le cellule danneggiate da ustioni;
  • Migliorare la circolazione sanguigna;
  • Contrastare il trofismo cutaneo e gli inestetismi della pelle come la cellulite o le vene varicose;
  • Alleviare e ridurre il dolore muscolare;
  • Curare i disturbi delle vie respiratorie;
  • Rilassare i muscoli.

Nello specifico, l’azione drenante è dovuta alla sua capacità di incrementare la diuresi; l’azione mucolitica è dovuta all’attività decongestionante ed espettorante; l’azione digestiva è quella più scontata, del resto scinde le proteine nei suoi componenti monomerici, ovvero gli amminoacidi; una sorprendente azione è quella antitrombotica che permette la dissoluzione delle placche aterosclerotiche; e, infine, ha un’azione antiaggregante con la quale riesce ad inibire l’aggregazione delle piastrine, mantenendo il sangue fluido. Non da meno la sua azione sull’infiammazione: può essere utilizzato, difatti, per ridurre il dolore e contrastare il gonfiore associati agli stati infiammatori e velocizzare i tempi di guarigione in caso di traumi sportivi, contusioni e stiramenti.

Queste e molte altre, troppe forse per essere annoverate tutte, conferiscono alla bromelina una fama di elemento poliedrico e multifunzione dagli effetti positivi sulla salute dell’uomo.

Rate this post
Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
No Comments

Post A Comment

Prenota qui la tua visita

Prenoti la sua visita medica o esame diagnostico, una nostra operatrice La ricontatterà per ultimare la prenotazione.


Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.