Servizio CUP

Aperto LUN - VEN
8:30 - 13:00 | 14:00 - 18:30


(+39) 081 0010202


App di Sanità Senza Problemi

L'App della buona sanità è arrivata!
Gratuita e disponibile per Android e iOS, smartphone e tablet!
Scaricala subito dal tuo Store!



Acido urico: un silenzioso danno per il corpo

Nel corpo può verificarsi un accumulo di acido urico, come risultato della decomposizione delle purine che si trovano principalmente nei fagioli, nelle bevande gassate, nella birra e nei frutti di mare.

In condizioni normali, l’acido urico viene eliminato dal corpo, tuttavia, se presente in eccesso, può accumularsi e formare dei cristalli, responsabili di numerose condizioni patologiche quale la gotta. Quest’ultima è una affezione patologica a carico delle articolazioni, ma non è solo su queste strutture che l’acido urico può imprimere i danni dovuti al suo eccesso. Altri danni che può causare sono a carico dei reni e della vescica, del cuore, del fegato e  dell’intestino o anche a carico della pelle.

Per ridurne la presenza, si può approcciare al “problema”  seguendo un’alimentazione che aiuti ad eliminare l’eccesso di acido urico.

Di seguito alcuni alimenti con questo potere:

  • Broccoli, cetrioli e pomodori, ortaggi che riducono la produzione di acido urico, prevenendone l’accumulo nel sangue e la formazione di cristalli nelle articolazioni;
  • Ciliegie, le antocianine contenute nelle ciliegie favoriscono l’eliminazione dell’acido urico nel sangue;
  • Acqua, bere almeno 2 litri d’acqua al giorno è fondamentale per favorire l’espulsione dell’acido urico, assieme alle tossine e ad altri residui che si accumulano nel corpo;
  • Sedano, è tra gli alimenti più efficaci per ridurre l’accumulo di acido urico e favorirne l’espulsione;
  • Mele, il consumo regolare di mele riduce l’accumulo di acido urico nel sangue;
  • Cipolle, portale ad ebollizione e mescolarle con del succo di limone favorisce l’espulsione dei cristalli di acido urico dal corpo;
  • Carciofi, sono ricchi di proteine, fibra e vitamine e hanno proprietà diuretiche potentissime che riducono la produzione di acido urico e ne prevengono l’accumulo;
  • Infine, zucca, ricca fonte di numerosi nutrienti capace di favorire l’eliminazione dell’acido urico dal corpo.
Avatar
Dott.ssa Biologa Minicone Sara
sara.minicone@gmail.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito internet fa uso di piccoli file di testo (cookie) atti al corretto svolgimento di tutte le funzioni visualizzate. I cookie sono normalmente usati per permettere al nostro portale di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare report e statistiche di utilizzo (cookie statistici) e di generare piccoli contenuti pubblicitari non invasivi in base alle pagine visitate (cookie di profilazione). La Privacy & Cookie Policy è consultabile in ogni momento a questo indirizzo.

Accettandone l’utilizzo, riusciremo ad offrire un servizio sempre migliore e mirato alle vostre esigenze.

Alcuni contenuti o funzionalità del nostro sito non sono disponibili in quanto non è stata accettata l’esecuzione dei cookie.
Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” richiede l’utilizzo di tali cookie. Per visualizzare questo contenuto o funzionalità, è necessario attivarli cliccando qui.