Menù Struttura


Medicina Futura Acerra

Via Alcide de Gasperi, 25 – Acerra (NA)

Medicina Futura Acerra

Via Alcide de Gasperi, 25 – Acerra (NA)

Radiologia e Diagnostica per Immagini

Il reparto di radiologia e diagnostica per immagini rappresenta un fiore all’occhiello dell’offerta sanitaria del gruppo Medicina Futura. In continuo aggiornamento tecnologico il centro che serve una grande fetta della provincia di napoli è anche un punto di riferimento dell’intera regione Campania .

Le prestazioni, le visite e gli esami che è possibile prenotare nella sede di Acerra sono:

  • laserdopplergrafia degli arti superiori o inferiori;
  • agobiopsia linfonodale eco-guidata;
  • agobiopsia linfonodale tc-guidata;
  • altra radiografia dentaria;
  • altra radiografia di coste, sterno e clavicola;
  • altra radiografia di ossa della faccia;
  • altre procedure diagnostiche sull’ apparato digerente;
  • angio rm dell’addome inferiore;
  • angio rm dell’addome superiore;
  • angio- rm dei vasi del collo;
  • angio- rm del distretto toracico;
  • angio- rm del distretto vascolare intracranico;
  • angio-rm dell’arto superiore o inferiore;
  • artro tc;
  • artrografia con contrasto;
  • artrografia temporomandibolare con contrasto;
  • artrografia temporomandibolare con contrasto;
  • aspirazione nella regione tiroidea;
  • aspirazione percutanea di cisti della mammella;
  • biopsia eco-guidata della mammella;
  • biopsia eco-guidata dei tessuti molli;
  • biopsia transperineale [percutanea] [agobiopsia] della prostata;
  • biopsia [percutanea] [agobiopsia] della tiroide;
  • cavernosografia dinamica;
  • cavernosografia semplice;
  • cistografia;
  • cistografia con doppio contrasto;
  • cistouretrografia minzionale;
  • clisma del tenue con doppio contrasto;
  • clisma con doppio contrasto;
  • clisma opaco semplice;
  • colangiografia intravenosa;
  • colecistografia;
  • color doppler transcranico;
  • colpografia;
  • controllo radiologico di derivazioni liquorali;
  • densitometria ossea ad ultrasuoni;
  • densitometria ossea con tc;
  • densitometria ossea con tecnica di assorbimento a raggi x;
  • densitometria ossea con tecnica di assorbimento a raggi x;
  • densitometria ossea con tecnica di assorbimento a fotone singolo o doppio;
  • diagnostica ecografica del capo e del collo;
  • ecocolordoppler dei reni e dei surreni;
  • ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici;
  • ecocolordoppler del pancreas;
  • ecocolordoppler del fegato e delle vie biliari;
  • ecocolordoppler dell’addome inferiore;
  • ecocolordoppler della mammella;
  • ecocolordoppler della milza;
  • ecocolordopplergrafia cardiaca transesofagea;
  • ecocolordopplergrafia degli arti superiori o inferiori o distrettuale, arteriosa o venosa;
  • ecocardiogramma fetale;
  • ecocolordoppler mammaria;
  • ecocolordoppler tiroideo;
  • ecocolordopplergrafia cardiaca;
  • ecodopplergrafia cardiaca;
  • ecoencefalografia;
  • ecografia polmonare;
  • ecografia addome completo;
  • ecografia cardiaca;
  • ecografia degli arti superiori o inferiori o distrettuale, arteriosa o venosa;
  • ecografia dei testicoli;
  • ecografia del pene;
  • ecografia dell’addome inferiore;
  • ecografia dell’addome superiore;
  • ecografia della cute e del tessuto sottocutaneo;
  • ecografia della mammella;
  • ecografia della mammella;
  • ecografia di grossi vasi addominali;
  • ecografia ginecologica;
  • ecografia muscolotendinea;
  • ecografia osteoarticolare;
  • ecografia ostetrica;
  • ecografia ovarica;
  • ecografia transesofagea del torace;
  • ecografia transrettale;
  • ecografia transvaginale;
  • eventuale tomografia [stratigrafia] contemporanea ad esame di:;
  • faringografia;
  • fibroscan;
  • fistolografia dell’arto inferiore;
  • fistolografia dell’arto superiore;
  • fistolografia della parete addominale e/o dell’addome;
  • fistolografia della parete toracica;
  • galattografia;
  • isterosalpingografia;
  • laringografia con contrasto;
  • linfografia addominale;
  • localizzazione radiologica corpo estraneo;
  • mammografia bilaterale;
  • mammografia monolaterale;
  • ortopanoramica delle arcate dentarie;
  • pelvimetria;
  • pneumocistigrafia mammaria;
  • radiografia assiale della rotula;
  • radiografia del tratto gastrointestinale inferiore;
  • radiografia del tratto gastrointestinale superiore;
  • radiografia dello stomaco e del duodeno con doppio contrasto;
  • radiografia completa degli arti inferiori e del bacino sotto carico;
  • radiografia completa del lattante;
  • radiografia completa del tubo digerente;
  • radiografia completa della colonna;
  • radiografia con contrasto delle ghiandole salivari;
  • radiografia con occlusale di arcata dentaria;
  • radiografia dei tessuti molli della faccia, del capo e del collo;
  • radiografia del cranio e dei seni paranasali;
  • radiografia del femore, ginocchio e gamba;
  • radiografia del gomito e dell’avambraccio;
  • radiografia del piede e della caviglia;
  • radiografia del polso e della mano;
  • radiografia del torace di routine, nas;
  • radiografia del tratto faringo-crico-esofageo-cardiale;
  • radiografia dell’addome;
  • radiografia dell’apparato urinario;
  • radiografia dell’esofago con contrasto;
  • radiografia dell’esofago con doppio contrasto;
  • radiografia della trachea;
  • radiografia della colonna cervicale;
  • radiografia della colonna lombosacrale;
  • radiografia della colonna toracica (dorsale);
  • radiografia della sella turcica;
  • radiografia della spalla e dell’arto superiore;
  • radiografia dello scheletro in toto;
  • radiografia di arcata dentaria;
  • radiografia di coste, sterno e clavicola;
  • radiografia di pelvi e anca;
  • ricostruzione tridimensionale tc;
  • risonanza magnetica nucleare (cine-rm) del cuore;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del cervello e del tronco encefalico;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del cervello e del tronco encefalico, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del collo;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del collo, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del cuore;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del cuore, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del massiccio facciale;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del massiccio facciale, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del torace;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) del torace, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) dell’addome inferiore e scavo pelvico;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) dell’addome inferiore e scavo pelvico, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) dell’addome superiore;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) dell’addome superiore, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) della colonna;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) della colonna, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) della mammella;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) della mammella;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) della mammella, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) della mammella, senza e con contrasto;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) muscoloscheletrica;
  • risonanza magnetica nucleare (rm) muscoloscheletrica, senza e con contrasto;
  • studio dell’eta’ ossea;
  • studio doppler transcranico;
  • studio seriato dell’intestino tenue;
  • telecuore con esofago baritato;
  • teleradiografia del cranio;
  • teletermografia della mammella;
  • teletermografia osteoarticolare;
  • teletermografia parti molli;
  • tomografia computerizzata (tc) del rachide e dello speco vertebrale;
  • tomografia computerizzata (tc) del rachide e dello speco vertebrale, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’arto superiore;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’arto superiore, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dei reni;
  • tomografia computerizzata (tc) dei reni, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) del bacino;
  • tomografia computerizzata (tc) del capo;
  • tomografia computerizzata (tc) del capo, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) del collo;
  • tomografia computerizzata (tc) del collo, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) del massiccio facciale;
  • tomografia computerizzata (tc) del massiccio facciale, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) del rachide e dello speco vertebrale;
  • tomografia computerizzata (tc) del torace;
  • tomografia computerizzata (tc) del torace;
  • tomografia computerizzata (tc) del torace, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’addome completo;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’addome completo, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’addome inferiore;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’addome inferiore, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’addome superiore;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’addome superiore, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’arto inferiore;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’arto inferiore, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’orecchio;
  • tomografia computerizzata (tc) dell’orecchio, senza e con contrasto;
  • tomografia computerizzata (tc) delle arcate dentarie [dentalscan];
  • tomografia computerizzata (tc) delle ghiandole salivari;
  • tomografia [stratigrafia] articolazione temporomandibolare;
  • tomografia [stratigrafia] articolazione temporomandibolare;
  • tomografia [stratigrafia] articolazione temporomandibolare;
  • tomografia [stratigrafia] del mediastino;
  • tomografia [stratigrafia] della laringe;
  • tomografia [stratigrafia] delle arcate dentarie;
  • tomografia [stratigrafia] di segmento scheletrico;
  • tomografia [stratigrafia] renale;
  • tomografia [stratigrafia] toracica bilaterale;
  • tomografia [stratigrafia] toracica monolaterale;
  • translucenza nucale;
  • uretrografia;
  • urografia endovenosa.

 

Particolare attenzione viene oggigiorno dedicata alla prevenzione. Medicina Futura investe importanti risorse al fine di garantire qualità ed innovazione.

La prevenzione del carcinoma della mammella è un aspetto molto importante sul quale porre attenzione. Tale patologia incide su una donna su nove. In Italia le donne colpite da tale neoplasia sono circa 47000 l’anno. L’indice di successo delle cure è dell’85%. Tale indice di successo nella cura della patologia è sicuramente dovuto alla diagnosi precoce. Un metodica che oggi consente una puntuale diagnosi della patologia è senza dubbio la MAMMOGRAFIA CON TOMOSINTESI.

Tale tecnologia digitale rappresenta un ‘innovazione importante che consente l’assunzione di immagini da diverse angolature che attraverso uno specifico software di ricostruzione ed elaborazione tridimenzionale ( 3D ) vede la produzione di un’immagine dettagliata ed approfondita. L’esecuzione dell’esame è identica a quella di una normale mammografia con la differenza che la compressione della mammella dura qualche secondo in più. Durante l’esame il tubo radiogeno effettua movimenti per l’ottenimento di immagini da diverse angolature. La principale differenza tra la mammografia in radiologia tradizionale e questa in tomosintesi è che quest’ultima metodica consente lo studio della mammella in tutte e tre le dimensioni evitando così la sovrapposizione tra le strutture ghiandolari. I risultati sono quindi più certi e consentono un maggior livello di dettaglio ed un’accuratezza nella diagnosi superiore alla mammografia in radiologia tradizionale.

La mammografia con tomosintesi non può essere eseguita da donne gravide, anche in gravidanza presunta. Tale esame ha una durata non troppo superiore ad una mammografia tradizionale. E’ consigliato eseguire tale esame per le donne dai 40 con cadenza annuale e con cadenza biennale per le donne dai 59 anni ai 69 anni.

Il gruppo Medicina Futura è dotato di apparecchiatura FUJIFILM Amulet Innovalty. Tale strumento consente una riduzione del dolore legato all’esecuione dell’esame ( di per se non eccessivo ) eseguendo l’esame in 4 secondi. Lo Staff Medico del gruppo Medicina Futura vanta un esperienza ultradecennale. La struttura è indubbiamente un punto di riferimento importante per l’offerta sanitaria della provincia di Napoli e non solo.

 

Per prenotazioni o informazioni, telefonare al numero del Centro Unico di Prenotazione (CUP): 081 0010202.

⚅ Foto della Struttura

Precedente
Successiva
Slider

★ Recensioni sulla Struttura

Non è stata ancora lasciata alcuna recensione. Lascia una valutazione per far sapere a tutti cosa pensi di questa Struttura.

LASCIA UNA RECENSIONE

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo e-mail non verrà in alcun modo utilizzato.